Clienti business con contratto Ricerca

Esplorate nuovi orizzonti

Godete dell'ospitalità e del comfort dei nostri hotel mentre viaggiate in ogni parte del mondo, scoprendo le sue meraviglie. Lasciatevi guidare da noi per immergervi nelle attrazioni locali e per conoscere eventi di fama mondiale.

Trovate il vostro hotel

Scoprite i marchi della collezione e le ultime novità

La nostra ricca collezione si rivela in quattro marchi dalla personalità ben definita, ognuno con una storia unica e coinvolgente. E il fascino continua con la collaborazione di chef stellati, l'apertura di nuovi sensazionali hotel e molto altro ancora.

Alzate il sipario

Realizzate l'evento dei vostri sogni

Scegliete un luogo di lusso, aggiungete una raffinata selezione di canapè e champagne e invitate i vostri ospiti. I nostri esperti sono a vostra disposizione per realizzare una giornata perfetta.

Pianificate il vostro evento

Iscrivetevi al programma fedeltà

Le Club AccorHotels è il programma fedeltà gratuito di AccorHotels. Per ogni pernottamento in un nostro hotel, guadagnate punti e potete godere di vantaggi personalizzati.

Iscrivetevi
  • Prevendita esclusiva in tutto il mondo

    Godete di tariffe esclusive con 48 ore di anticipo rispetto agli altri ospiti, due volte l'anno.

  • Check-in online

    Meno cose da fare, più tempo per voi

  • Upgrade di camera

    A partire dalla categoria Gold, soggetto a disponibilità al momento dell'arrivo

  • Pernottamenti gratuiti

    Quando vuoi, a partire da 2.000 punti Rewards

Cambodia

Benvenuti a Siem Reap

Descrizione della città  

Nei pressi di Siem Reap, capitale dell’omonima provincia cambogiana, la Scuola francese dell’Estremo Oriente è da anni impegnata nel restauro dei templi di Angkor, un complesso archeologico unico costruito sull’arenaria nel X e XI secolo, poi abbandonato dai re nel XV secolo.

Rapidamente inghiottita dalla vegetazione, la città reale cadde nell’oblio fino a quando il francese Henri Mouhot la riscoprì, scrivendo: “Questi templi possono paragonarsi alle nostre basiliche più belle. Quanto a magnificenza, superano qualsiasi cosa mai costruita dall’arte greca e romana… Sono l’opera di giganti!”. Oggi, questa dozzina di edifici in rovina attira un’enorme quantità di visitatori e viene utilizzati come set per numerosi documentari e film, come “Due fratelli” di Jean-Jacques Annaud. Vi passano addirittura le maratone e mezze maratone di Angkor e Siem Reap. Tuttavia, è difficile correre mentre si viene rapiti dalla Zangolatura dell’oceano di latte ad Angkor Wat, un meraviglioso bassorilievo che ha origine nella mitologia induista poi fatto proprio dalla cultura khmer, o mentre ci si meraviglia davanti ai cinque monumentali cancelli di Angkor Thom, oppure mentre si contemplano a bocca spalancata le trentasette torri di Bayon, ciascuna decorata con quattro facce, o ancora mentre si tenta di penetrare i misteri della magnifica città antica di Preah Khan. 

Per ammirare tutto, sarai coinvolto in visite organizzate che dureranno più giorni; evita la “saturazione” intervallando le visite architettoniche con gite sul lago Tonlé Sap e i suoi villaggi sulle palafitte per fare la conoscenza di un pescatore o di un agricoltore. È una tappa obbligatoria in novembre, durante il Bon Om Touk, il “festival dell’acqua”, quando il corso del fiume si inverte. È un fenomeno unico al mondo che i cambogiani celebrano con gare di giunche e di altre imbarcazioni illuminate. Dopo i festeggiamenti ci sarà sempre tempo per visitare con calma le sale del Museo nazionale di Angkor, che presenta l’arte khmer in maniera interattiva e assolutamente contemporanea. Poi, con il cuore gonfio e la gola secca, potrai oltrepassare la soglia del Museo cambogiano delle mine antiuomo, fondato da un ex soldato bambino per non dimenticare mai la follia dell’uomo. 
Siem Reap è una buona base per esplorare la regione e indubbiamente trae vantaggio dal turismo, ma grazie ad alcune iniziative si evita che la città divenga un assembramento di negozi turistici. A fin di bene sono nate anche delle organizzazioni che mettono in risalto la cultura khmer. Un risultato di tale filosofia è “Artisans Angkor” che riunisce in un unico luogo la produzione manuale di seta, la tessitura, la laccatura, l’intaglio di legno e pietra. Con lo stesso spirito, si riporta la dicitura “Made in Cambodia”. 
Al mercato notturno di Pub Street, il centro nevralgico dei nottambuli, si trovano prodotti locali di qualità. Al Lucky Mall, una sorta di supermercato per stranieri, si vendono frutta, verdura e altri cibi locali di prima scelta, al fianco di prodotti dal marchio occidentale. Presi d’assalto a metà aprile, durante il Chaul Chnam Thmey, il Capodanno khmer, questi luoghi ancorano Siem Reap alla tradizione cambogiana. Sebbene sia resa forte dal suo successo, la città non perde mai la sua identità unica. 

Informazioni utili

  • Dove alloggiare

Siem Reap • Cambodia

Sofitel Angkor Phokeethra Golf and Spa Resort

In un'oasi di pace, le 238 camere lussuose dell'hotel Sofitel Angkor Phokeethra ...

Visualizza

Come muoversi

Altre destinazioni

* Prezzi a partire da. Offerta soggetta a condizioni e disponibilità dell'hotel e alla disponibilità dell'offerta nell'hotel prescelto. Consulta le condizioni di vendita della tariffa. A seconda del paese, i prezzi potrebbero non includere le tasse, includere solo l'IVA o includere tutte le tasse (IVA e tassa turistica). Se i prezzi non includono tutte le tasse, le relative tasse (IVA e/o tassa turistica) saranno indicate nelle seguenti fasi della procedura di prenotazione. Il prezzo è garantito solo al momento della prenotazione.

Rimanete in contatto con Sofitel

Newsletter

Iscrivetevi per ricevere le nostre ultime novità e promozioni.
I vostri dati personali saranno trattati con la massima riservatezza.

* Campo obbligatorio

Scoprite So Boutique

Godetevi il lusso Sofitel anche a casa vostra.La nostra boutique online soddisfa i gusti più raffinati.

Visitate la nostra boutique